Gromo nel XV secolo – 18 agosto 2012 – La “Strega delle Erbe” vi aspetta


Strega delle Erbe
Strega delle Erbe

Buongiorno a tutti,

il 18 agosto 2012 a Gromo – prov. di Bergamo – It – si terrà la manifestazione Gromo nel XV secolo

In quei tempi anche qui, in Alta Valseriana, le donne del posto sapevano utilizzare le erbe selvatiche in cucina e per curarsi. Venivano chiamate “Streghe” perché faceva paura la loro conoscenza che, con una visione maschile, corrispondeva al potere di dare la vita o di toglierla.

Il termine Strega deriverebbe dal greco “stryxstrygòs” e sta per “strigebarbagianni, uccello notturno”, ma col passare del tempo assunse il più ampio significato di “esperta di magia e incantesimi”. Nel latino medioevale il termine utilizzato era lamia, mentre nell’Italia dei giorni nostri il sostantivo varia molto a seconda della zona.

Nella storia della letteratura la figura della strega e quella della maga sono spesso intrecciate partendo da Medea, che è al tempo stesso una sacerdotessa di Ecate, ed una guaritrice o avvelenatrice, passando per Circe fino ad arrivare alle figure di Alcina nell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, senza dimenticare le streghe e maghe della saga fantasy del Ciclo di Avalon, scritta da Marion Zimmer Bradley. In comune hanno la capacità di essere incantatrici e tessitrici di illusioni. Nella letteratura non italiana, come ne La Celestina, la strega è spesso presente come personaggio rilevante.

Non saprei definire che Strega sono io, nel XXI secolo. So che se passeggio e incontro anche un solo filo d’erba questo attira immediatamente la mia attenzione; lo osservo, ammiro la morfologia della pianta, il colore dei fiori, dove vive e come si sviluppa.

Ecco perché Elena, una donna di Gromo dalla voce armoniosa, mi ha chiesto già lo scorso anno di creare uno spazio dove si faceva conoscere l’attività della Strega delle Erbe.

L’ambientazione non può essere quella di allora, oggi non uso crogioli, piume di uccelli o code di rospo. Questa fantastica ambientazione appartiene più alle favole che alla realtà di allora, e devo avvalermi dell’acqua potabile corrente  e dell’energia elettrica per riscaldarla.

Se verrete a Gromo cercatemi e sarò lieta di fare la vostra conoscenza dalle 15 in poi, il 18 agosto 2012.

Ivana Baffi

Indicazioni stradali da Bergamo https://maps.google.it