Rosa Canina, le bacche di Giuda al comando di Reni e Cuore


Rosa Canina, le bacche di Giuda al comando di Reni e Cuore

Rosa canina fiori
Rosa canina fiori

La Rosa Canina (rosa selvatica o di macchia) è la più comune delle nostre rose selvatiche. Cinorridi si chiamano i frutti rossi e lucenti delle rose.

In erboristeria essi hanno l’antico nome di Fructus Cynosbati (da kion = cane e batos = spino). La parte rossa dei cinorrodi è il ricettacolo che è diventato carnoso. Sezionando il cinorrodo si trovano internamente i semi, Semen Cynosbati, che trovano impiego come tisana familiare con blando effetto diuretico. E tra i semi si vedono anche dei peli bianchi. Anche essi hanno un impiego, anche se non medicinale: essi forniscono la polverina pruriginosa, che si usa negli scherzi di carnevale.

Le sue proprietà sono astringenti, vitaminizzanti, toniche, anti-infiammatorie, anti-allergiche e diuretiche. E’ il rimedio delle infiammazioni recidivanti localizzate.

Il Bacio di Giuda by gabriarte55
Il Bacio di Giuda by gabriarte55

Piante Giudaiche

La ricerca ossessiva di un di un candidato ideale su cui il discepolo si sarebbe suicidato, ha generato in passato una vera e propria selva di alberi, un esercito di arbusti, tutti scaturiti dalla fervida e fantasiosa mente popolare, che ha voluto così tappare le numerose “lacune” della Bibbia. La lista di tali piante è lunga e comprende specie molto lontane tra loro. Tra di esse la rosa canina (in tedesco i frutti vengono chiamati Judasbeeren ossia “bacche di Giuda”), il fico selvatico (a causa del gesto, il fico selvatico non riuscirebbe a portare a maturazione i suoi frutti), il carrubo selvatico, il pioppo tremulo (in Russia si dice che le foglie iniziarono a tremare nell’aria proprio a causa del suicidio di Giuda), il tamerice, lo spino di Giuda, e molti altri.

Spagyria

cinorrodi rosa canina
Cinorrodi – Fructus Cynosbati

La Spagyria considera la Rosa Canina governata da Venere e Sole (Geni Planetari). Le parti utilizzate per le preparazioni spagyriche sono i cinorrodi (frutti) e il Macerato glicerico spagyrico ha le sue potenzialità nei Meridiani di Cuore, Maestro del Cuore e Reni.

Rosa Canina stimola la possibilità di ricreare una nuova vita anche dopo amare delusioni, specie per le faccende di cuore (5 gtt), per i fatti lavorativi (7 gtt), per questioni mentali (3 gtt) sempre in 1/2 bicchiere d’acqua lontano dai pasti 1 o più volte al giorno, secondo indicazione del terapeuta.

In fitoterapia i cinorrodi di rosa canina sono molto conosciute perché ritenute ricche di vitamina C; purtroppo questa vitamina, sebbene contenuta in buone quantità nei frutti freschi, durante l’essicamento va rapidamente incontro ad ossidazione e in pratica perde parte delle proprie capacità terapeutiche.

Con la Spagyria questo problema non esiste perché utilizza esclusivamente pianta fresca e spontanea.

Ha un’azione coadiuvante nella carenza di vitamina C, blandamente lassativa e diuretica, rinfrescante e dissetante. Non si conoscono effetti indesiderati dovuti all’uso di rosa canina.

flacone fiori di bach
flacone per miscela Fiori di Bach

Floriterapia

Wild Rose è il Fiore di Bach preparato con la Rosa canina. Per approfondire clicca qui Rosa Canina

tisana rosa canina
Tisana Rosa canina

Tisana

Secondo Rudolf Weis, la tisana di Rosa canina, preparata con 2-5 gr di cinorrodi essiccati o freschi per una tazza d’acqua bollente e lasciati in infusione 15-30 minuti, agisce contro l’influenza e le malattie da raffreddamento. Inoltre, ha anche un blando effetto diuretico, per un drenaggio delle vie urinarie e se ne devono bere rilevanti quantità più volte al giorno. La tisana di Rosa canina fredda calma la sete durante la febbre.

Botanica

Link Rosa canina L. – Rosaceae

Bibliografia:

  • I fiori di Bach – Nuove terapie – Dietmar Kraemer – ed. Mediterranee
  • Manuale di Medicina Spagyrica – ed. Tecniche Nuove
  • Trattato di Fitoterapia – Rudolf Weiss – ed. Aporie