Una Befana spazzina delle tossine natalizie


Ogni anno, dopo la Befana, arriva il momento di tirare le somme e iniziare a vivere la tanto sospirata pulizia dalle tossine alimentari ingerite nelle feste natalizie. Prendersi tempo per le pulizie serve ad abbassare l’acidosi del sangue e a ritrovar forze. Scegliete nella tabella sottostante ciò che ha pH dal 7 in su.

carta-ph-acido-basico-1

Prima regola non sentirsi in colpa, il cibo è prima di tutto piacere e quindi ricordiamoci che la trasgressione è una possibilità saltuaria da agire nelle regole del benessere. Ho detto saltuaria, non abitudinaria, non cercate di fare i furbetti!

Il metodo più semplice per evitare accumuli di tossine è utilizzare una tisana con piante che lavorino sul potenziamento della funzionalità biliare. Berne una tazza ogni sera per almeno 10 giorni permette al nostro corpo di riacquistare forza eliminando ciò che non serve. Vediamo come farla preparare dall’erborista di fiducia:

TISANA – COMPOSIZIONE E PREPARAZIONEtisana

  • Tarassaco – radice – 25 g
  • Rabarbaro – rizoma – 35 g
  • Lavanda – fiori – 20 g
  • Malva – fiori – 20 g
  • Curcuma – radice – 10 g
  • Liquirizia – radice – 20 g (è ben tollerata da tutti, anche dagli ipertesi ai quali può creare problemi solo se queste persone ne assumono almeno 80 g al giorno)

Lasciare la composizione sopra descritta in infusione in 1 litro d’acqua per almeno 10 minuti. Berne 1 o 2 tazze la sera prima di coricarsi. Le piante scelte sono digestive, purificanti e normalizzanti delle funzioni gastroenteriche.


mieleALIMENTAZIONE
: per almeno una settimana limitare al minimo gli zuccheri, preferendo il miele, ed inserire cereali integrali e molte verdure di stagione. Ottimo sistema è l’utilizzo di riso cucinato con le verdure, buone e gustose sono le torte salate con verdure e formaggi magri o zuppe di legumi, come per esempio le lenticchie. Bisogna cambiare registro, il corpo reagirà molto velocemente.

passeggiataMOVIMENTO: il nostro corpo riprenderà vigore e saremo pronti a nuove passeggiate che completano il cerchio dell’eliminazione delle tossine. I ricercatori parlano di almeno mezz’ora al giorno, vi consiglio di camminare fino a che non sentite che l’energia sta tornando, anche per un’ora. Fatelo per 3 volte la settimana e quando ritornerete a casa non sentirete stanchezza, ma molta freschezza mentale e energia. Imparate ad ascoltarvi, ognuno è speciale e unico, vi sentirete come un ruscello, rinfrescante e  con il suo canto infinito.

Non dimenticate l’utilizzo dell’acqua e limone, con  il una scorzetta di zenzero e la frutta lontana dai pasti. Leggi le proprietà del Limone

Dobbiamo prepararci al Carnevale con Metabolismo in ordine per fare qualche nuovo scherzetto alimentare!

ruscello forestale