Arancio amaro e Rosmarino, gli stimolatori del Meridiano del Cuore


Il Sole dell’Arancio amaro e del Rosmarino indica da subito il luogo dove agiscono e interagiscono al meglio: il Cuore, inteso sia come organo sia come meridiano.

meridianopercorso

 

 

 

Il Meridiano del Cuore è Yin e ha inizio nella parte centrale dell’ascella, continua nella parte mediale dell’arteria ascellare, scende nella parte mediale del bicipite del braccio e nella parte ulnare dell’avambraccio, per finire poi sulla parte posteriore dell’angolo dell’unghia del dito mignolo.

 

 

 

La disfunzione del meridiano del Cuore è causata da un conflitto di separazione da una persona cara,  da una tensione (preoccupazione) notevole con una persona della famiglia; appare generalmente dopo la chiusura del centro del torace accompagnata da una tensione nervosa dovuta a uno shock o a una fatica estrema.

Dal punto di vista mentale la disfunzione di questo meridiano porta la persona ad agire in maniera inappropriata con chi le sta attorno, per il fatto che non si sente stabile nel proprio centro; essa avverte tensione nervosa prolungata, soffocamento emozionale dopo una crisi di separazione, ansietà e preoccupazione che riducono l’appetito, inquietudine senza avere la capacità di calmarsi, tendenza alla nevrosi e alla paranoia; si spaventa facilmente, difficoltà di concentrazione, tensione alla lingua che provoca il balbettamento.

Fisicamente, la sua disfunzione si manifesta con dolore al petto, palpitazione, angina pectoris, tensione e dolore ipocondrale (plesso solare), sete intensa, rigidità nelle mani con una sensazione di calore al palmo e sudorazione eccessiva, tendenza a stancarsi facilmente, lingua coperta da uno spesso strato bianco, occhi arrossati e sensazione di fastidio, dolore lungo il tragitto del meridiano.

Il Meridiano del Cuore non va confuso con quello del Maestro del Cuore che manifesta le malattie vascolari e l’ipertensione arteriosa.

Questo Meridiano ci insegna, innanzitutto, che dobbiamo imparare a chiudere la porta per aprire il portone. In senso metaforico è il segnale che non riusciamo ad accettare i cambiamenti e non vogliamo lasciare che sia, illudendoci che con il controllo mentale si possa risolvere gestire ciò che il Cuore ci indica: voltare pagina e cogliere tutti gli aspetti positivi che ci aspettano.

Ciò che il cuore conosce oggi, la testa comprenderà domani.
(Seneca)

Botanica link

Arancio amaro

Rosmarino

Spagyria (per meglio comprendere i Geni Planetari utilizzare questo Link)

La Spagyria è una particolare tecnica di raccolta, elaborazione e preparazione dei prodotti a base di piante medicinali secondo i principi della medicina alchemica, fin dai tempi degli Egizi e di Paracelso.

In ogni pianta ci sono sempre i 7 Geni Planetari, quelli che vengono indicati sono i più influenti.

In commercio esistono singole quintessenze spagyriche e un composto che le include nel giusto dosaggio.

Citrus_limonumL’Arancio Amaro è una pianta con segnatura Sole e Luna. Il preparato spagyrico è ricavato dai semi e frutti. Le sue proprietà sono sedative cardiache, sedative del sistema nervoso centrale, leggermente ipnotiche e equilibrante delle extrasistole; favorisce il sonno negli stati di irrequietezza nervosa.

rosmarinoIl Rosmarino è una pianta con segnatura Giove e Sole. Per la preparazione della quintessenza spagyrica si utilizzano fiori e foglie apicali. Le sue proprietà sono antibiotiche, anticolesterinemiche, antidiarroiche, antigottose, antinevralgiche, bechiche (allevia la tosse), cardiotoniche, cefaliche, colagoghe (aiuta la secrezione di bile), stimolanti, diuretiche, sudorifere, ipertensive.

Fitoterapia

L’utilizzo di olio essenziale di Arancio amaro (Citrus aurantium var. amara) e Rosmarino (Rosmarinus officinalis) in un bagno o in un pediluvio è molto utile, ma da effettuare entro le 16 perché il Rosmarino è molto energizzante e potrebbe togliere il sonno.

Per il bagno sciogliere 10 gocce di O.E. di Arancio amaro e 5 di O.E. di Rosmarino in poco latte o yogurt, miscelarli bene e, solo dopo, introdurli nell’acqua calda già pronta.

Per il pediluvio utilizzare 1/3 delle dosi indicate qui sopra.

Restare nel bagno almeno 20 minuti, senza aggiungere altri detergenti, poi lavarsi con saponi a pH neutro.

Una buona tisana può essere preparata con la scorza dell’Arancio amaro e i fiori del Rosmarino.

Tradizione erboristica e popolare

neroliL’olio di Arancio amaro – Neroli prende il suo nome dalla principessa italiana Nerola che amava usarlo come profumo. I fiori d’arancio sono associati a molti eventi popolari: venivano utilizzati per bouquet e ghirlande nuziali nell’intento di calmare l’apprensione nervosa, prima che la coppia giungesse al talamo nuziale.

L’acqua di distillazione (idrolato) è un popolare cosmetico ed un prodotto per la casa.

Bibliografia

  • Manuale di Medicina Spagyrica – ed. Tecniche Nuove
  • Erbe che curano – ed. Giunti