Gli idrolati, il messaggio “vaporoso” della pianta aromatica


Gli idrolati sono preparazioni in cui il principio attivo, generalmente volatile o di origine vegetale (ad es., terpeni), viene portato in soluzione mediante distillazione in corrente di vapore, tecnica usata soprattutto per composti che essendo altobollenti potrebbero decomporsi nelle normali condizioni di distillazione.
La distillazione in corrente di vapore interessa la maggior parte delle piante aromatiche: Anice, Cannella, Origano, Garofano, Lavanda, Issopo, Geranio, Menta, Basilico, Rosmarino, Timo, Salvia, Sandalo, Ylang-Ylang, Finocchio, Cipresso, Ginepro, ecc. e si riserva per quegli oli essenziali scarsamente solubili in acqua e i cui costituenti non sono decomposti dal calore.

Continua a leggere Gli idrolati, il messaggio “vaporoso” della pianta aromatica

Sapere e Conoscenza – come comprendere Spagiria e Alchimia


Laboratorio Alchemico
Laboratorio Alchemico

Sapere e Conoscenza

Per comprendere in pienezza la Spagiria e l’Alchimia è necessario capire due concetti fondamentali, non così chiari in questi tempi moderni: cosa siano Sapere e Conoscenza.

La confusione nasce da l’utilizzo improprio e indifferente, che genera errori, dei due verbi derivati: così vale per l’espressione “conoscere una persona”. Analizzando la “conoscenza” della persona, posso dire, forse, che più che “avere conoscenza”, “so della sua esistenza e dei suoi vari modi per esprimerlo”, cioè posso descriverli, ma difficilmente capirli.

Continua a leggere Sapere e Conoscenza – come comprendere Spagiria e Alchimia

Cos’è l’alchimia??


Kemi il nome che fu dato alla
mitica Terra d’Egitto, fonte
di ogni sapere e conoscenza

Etimologicamente Alchimia deriva da Al-Kemi: “Al” articolo arabo e “Kemi”, il nome dato anticamente all’Egitto. Significa quindi “L’Egitto” e, per traslato, la cultura della Valle del Nilo. L’Alchimia comprende la totalità del sapere visto in chiave unitaria, e tocca tutti campi: letteratura, chimica, scienza, architettura, religione, erboristeria, fisica e Astrologia, e tutto secondo una Visione Unitaria.

Mentre oggi si tende alla specializzazione, come chi suona uno strumento solo, l’Alchimia è una sinfonia completa, mentre oggi ognuno tende a parlare il suo linguaggio, l’Alchimia è la lingua universale.

Attraverso l’Alchimia l’Uomo può conoscere la Via per raggiungere se stesso.

Continua a leggere Cos’è l’alchimia??

La Spagyria, ovvero l’estrazione dell’archetipo


Paracelsus and borges

La Spagyria, ovvero l’estrazione dell’archetipo

Cenni storici

Paracelso, medico fisico vissuto nel XV° secolo, fu il primo ad utilizzare il termine Spagyria, così come ci racconta Van Helmont . Sappiamo che Paracelso conosceva a mala pena il latino e non conosceva il greco antico, infatti tutti i suoi scritti sono stati redatti in tedesco. Quindi, essendo il termine Spagyria di etimologia greca è probabile che egli avesse ricevuto attraverso qualche suo maestro (ne ebbe parecchi), probabilmente dall’abate benedettino del convento di Sponheim, Tritemio, noto per la sua Steganografia e vari altri scritti. A prescindere da questo, il termine di Spagyria, secondo la tradizione corrente, sembra essere l’unione di due parole greche, spao e agheiro: la prima si traduce con estrarre e la seconda con riunire.
Continua a leggere La Spagyria, ovvero l’estrazione dell’archetipo

Le eclissi anulari, un simbolo nelle tradizioni che richiama l’unione del maschile con il femminile.


L’eclissi anulare di sole è un evento raro. La luna si trova nel punto più lontano della sua orbita e si sovrappone al sole lasciando libera solo una corona di luce, come un anello.
Una fede nuziale.
Poiché l’orbita della Luna è leggermente ellittica, l’eclissi non è sempre totale. Nell’eclissi anulare la Luna è nel punto più lontano della sua orbita e il cono d’ombra non giunge fino alla superficie terrestre: ciò si verifica in quanto il diametro angolare del disco della Luna si mantiene minore di quello solare. Quindi durante un’eclissi anulare è come se del Sole fosse rimasto un anello luminoso durante la fase centrale e quindi la Luna è troppo lontana dalla superficie terrestre per occultare completamente il Sole.

Continua a leggere Le eclissi anulari, un simbolo nelle tradizioni che richiama l’unione del maschile con il femminile.

Naturopatia & Benessere Approfondimenti tematici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: